CauseLavoro.it

Ordinanza-ingiunzione INPS

L’art. 23 comma 1 D.L. 4 maggio 2023 n.48 convertito con modificazioni dalla Legge 3 luglio 2023 n.85 ha fissato la sanzione amministrativa da una volta e mezzo a quattro volte l’importo omesso per quanto concerne le omesse ritenute previdenziali ed assistenziali se l’importo omesso non è superiore a euro 10.000 annui. Per proporre opposizione alle ordinanza-ingiunzioni INPS rivolgersi allo studio legale Loreto dell’avv. Vincenzo Loreto con sede in napoli-Mergellina alla Via Giordano Bruno n°169.